Logo comune Campiglia dei Berici
WEBHOST31    

Primo Piano


QUESITO N. 1) - VOLETE CHE SIA ABROGATO IL DECRETO-LEGGE 22 APRILE 2021 N. 52 (MISURE URGENTI PER LA GRADUALE RIPRESA DELLE ATTIVITA' ECONOMICHE E SOCIALI NEL RISPETTO DELLE ESIGENZE DI CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DELL'EPIDEMIA DA COVID-19) CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA L. 17 GIUGNO 2021, N. 87, LIMITATAMENTE ALL'ART. 9 (CERTIFICAZIONI VERDI COVID-19) E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI? QUESITO N. 2) - VOLETE CHE SIA ABROGATO IL DECRETO-LEGGE 23 LUGLIO 2021, N. 105, (MISURE URGENTI PER FRONTEGGIARE L'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 E PER L'ESERCIZIO IN SICUREZZA DI ATTIVITA' SOCIALI ED ECONOMICHE)? QUESITO N. 3) - VOLETE CHE SIA ABROGATO IL DECRETO-LEGGE 6 AGOSTO 2021, N. 111 (MISURE URGENTI PER L'ESERCIZIO IN SICUREZZA DELLE ATTIVITA' SCOLASTICHE, UNIVERSITARIE, SOCIALI E IN MATERIA DI TRASPORTI)? QUESITO N . 4) - VOLETE CHE SIA ABROGATO IL DECRETO-LEGGE 10 SETTEMBRE 2021, N. 122 (MISURE URGENTI PER FRONTEGGIARE L'EMERGENZA DA COVID-19 IN AMBITO SCOLASTICO, DELLA FORMAZIONE SUPERIORE E SOCIO SANITARIO-ASSISTENZIALE)?


COMUNICAZIONE IMPORTANTE In vista del prossimo pensionamento del Dott. Loris Zaupa (30.09.2021), al fine di agevolare l'effettuazione della nuova scelta del medico per le persone anziane e che lamentano l’oggettiva difficoltà di contattare il distretto e non possono fare la richiesta del cambio del medico attraverso lo Sportello Amministrativo on line, il Comune di Campiglia ha concordato con l’ULSS 8 una procedura agevolata. Occorrerà recarsi presso il Municipio e compilare un modulo, anche per tutto il nucleo familiare, indicando il nominativo del medico prescelto e sottoscrivendolo. Al modulo vanno allegate le copie dei documenti di identità di tutte le persone per le quali viene richiesto il cambio. In caso di urgenze (cittadini che hanno bisogno di avere prescrizioni di farmaci ripetibili in tempi brevi), invieremo i moduli non appena raccolti e la richiesta sarà evasa dall'ULSS in via prioritaria. Lo stesso vale anche nel caso di persone che avessero tali necessità avendo inviato la richiesta attraverso lo Sportello On line. In questo caso è possibile anche telefonare direttamente ai seguenti numeri: 0444 752970 o 0444 752957 Si chiede di diffondere la presente comunicazione. Il Sindaco Avv. Massimo Zulian


Si comunica che il Dr. Zaupa Loris, Medico di Assistenza Primaria Convenzionato SSN, cesserà la sua attività il 30 settembre 2021. Si allega lettera con indicazione dei nominativi dei Medici disponibili e le modalità per effettuare la scelta.



La Regione del Veneto ha approvato il bando per la concessione del contributo “Buono-libri e contenuti didattici alternativi” per l’anno scolastico formativo 2021/2022 a favore delle famiglie degli studenti residenti nella Regione Veneto . Il contributo può essere concesso per le spese riferite all’acquisto dei libri di testo, contenuti didattici alternativi, indicati dalle Istituzioni scolastiche e formative nell’ambito dei programmi di studio da svolgere presso le medesime, che il richiedente ha già sostenuto o che si è impegnato a sostenere, in caso di prenotazione dei libri, per lo studente nell’Anno scolastico-formativo 2021/2022. Possono essere acquistati sia in forma individuale, sia tramite forme di azioni collettive: a) libri di testo e ogni altro tipo di elaborato didattico (ad esempio: dispense, ricerche, programmi costruiti specificamente), scelti dalla scuola, ausili indispensabili alla didattica (ad esempio audiolibri per non vedenti); b) i libri, gli elaborati e gli ausili di cui alla precedente lettera a) possono essere predisposti da qualsiasi soggetto pubblico o privato, compresi i docenti, in formato cartaceo, digitale o in ogni altro tipo di formato. Sono escluse le spese per l’acquisto dei dizionari, degli strumenti musicali, del materiale scolastico e delle dotazioni tecnologiche (cancelleria, calcolatrici, stecche, personal computer, tablet, telefoni cellulari ecc..). Il richiedente, in fase di compilazione della domanda di contributo, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, rilascia dichiarazione sostitutiva della spesa e si impegna, ai fini dei successivi controlli che saranno effettuati dal Comune, a conservare i giustificativi della spesa sostenuta per 5 anni, decorrenti dalla data di pagamento del beneficio. Possono richiederlo le famiglie: • Degli studenti residenti nel Veneto che frequentano nell’anno 2021/2022 le istituzioni: - scolastiche statali: secondarie di primo e secondo grado; - scolastiche paritarie (private e degli enti locali): secondarie di primo e secondo grado; - scolastiche non paritarie incluse nell’Albo regionale delle “Scuole non paritarie” (D.M. 29/11/2007, n. 263): secondarie di primo e secondo grado; - formative accreditate dalla Regione del Veneto che erogano percorsi triennali o i percorsi quadriennali di istruzione e formazione professionale di cui al D.Lgs. n. 226/2005, compresi i percorsi del sistema duale attivati in attuazione dell’Accordo in Conferenza Stato-Regioni del 24/09/2015. • Che hanno il seguente ISEE 2021: fino a 10.632,94 euro (Fascia 1); da 10.632,95 euro a 18.000 euro (Fascia 2). L’importo effettivo del contributo sarà determinato sulla scorta dei parametri stabiliti, in relazione al numero delle domande validamente presentate e in rapporto proporzionale allo stanziamento disponibile. Le domande dovranno essere presentate dal 16 settembre 2021 e fino alle ore 12:00 del 22 ottobre 2021, secondo le modalità previste dal bando e per la loro compilazione sarà necessario disporre di SPID o di CIE (Carta di Identità Elettronica) o CNS (Carta nazionale dei servizi).


AI SENSI DEL DECRETO LEGGE DEL 23 LUGLIO 2021 N. 105 - GLI ACCESSI PRESSO MUSEI, ALTRI ISTITUTI E LUOGHI DELLA CULTURA E MOSTRE (FRA CUI RIENTRANO ANCHE I SERVIZI EROGATI DALLE BIBLIOTECHE) SONO CONSENTITI SOLO SE SI E' IN POSSESSO DI "GREEN PASS". SI PRECISA ALTRESI' CHE VIENE REINTRODOTTA LA FORMULA DEL "TAKE-AWAY". VEDASI LA LOCANDINA ALLEGATA PER LE RELATIVE INFORMAZIONI. SI RINGRAZIA PER LA FATTIVA COLLABORAZIONE!


PROPOSTA DI LEGGE ANNUNCIATA NELLA GAZZETTA UFFICIALE N. 139 DEL 12/06/2021. "ISTITUZIONE DI UNA IMPOSTA ORDINARIA SOSTITUTIVA SUI GRANDI PATRIMONI".


L'ASSEGNO TEMPORANEO E' UNA MISURA IMMEDIATA E TEMPORANEA ISTITUITA IN ATTESA DELL'ASSEGNO UNICO E UNIVERSALE. E' DESTINATO AI FIGLI MINORI DI 18 ANNI, INCLUSI I FIGLI MINORI ADOTTATI E IN AFFIDO PREADOTTIVO, PER SOSTENERE LA GENOTORIALITA' E FAVORIRE LA NATALITA'.


Si comunica che gli avvisi di pagamento IMU e TARI possono essere trasmessi agli interessati tramite posta elettronica, previa compilazione del modulo di richiesta (vedasi sezione “In Evidenza”), da inviare all’indirizzo campigliadeiberici.vi@cert.ip-veneto.net. Per qualsiasi chiarimento e necessità è possibile contattare l’ufficio al numero 0444 866030 interno 4 o tramite e-mail all’indirizzo tributi@comunecampiglia.vi.it.


Si comunica che con deliberazione di Giunta Comunale n. 36 del 18/05/2021 è stato deliberato di prorogare le scadenze di versamento TARI anno 2021 come segue: ACCONTO ENTRO IL 16 SETTEMBRE 2021 SALDO ENTRO IL 16 DICEMBRE 2021 per informazioni contattare l’ufficio tributi al n. 0444 866030 interno 4 oppure per e-mail a tributi@comunecampiglia.vi.it


Si comunica che gli avvisi di pagamento IMU possono essere trasmessi agli interessati tramite posta elettronica, previa compilazione del modulo di richiesta allegato, da inviare all’indirizzo campigliadeiberici.vi@cert.ip-veneto.net. Per qualsiasi chiarimento e necessità è possibile contattare l’ufficio al numero 0444 866030 interno 4 o tramite e-mail all’indirizzo tributi@comunecampiglia.vi.it.


Il bonus sociale si compone dei bonus acqua, luce e gas e prevede uno sconto sulle bollette delle rispettive utenze. Questi tre bonus, dal 1° gennaio 2021, saranno erogati in maniera automatica. Requisiti: per famiglie con ISEE non superiore a 8.265 euro per famiglie numerose (con più di 3 figli a carico) con ISEE non superiore a 20.000 euro per i titolari di Reddito di Cittadinanza (Rdc) o Pensione di cittadinanza (Pdc) Cosa succede in caso di cambio del venditore di energia? Assolutamente nulla. Cambiando fornitore o tipo di offerte (ad esempio passando da un contratto dal mercato di maggior tutela ad uno nel mercato libero), il bonus continuerà ad essere erogato senza interruzioni fino al termine della validità del diritto. Quindi in caso di nuovo allaccio, voltura o subentro luce o gas il bonus sarà erogabile. Il bonus gas riduce l'importo da pagare sulla bolletta secondo quale offerta gas è attiva ed è influenzato dal comune di residenza, dal numero dei componenti del nucleo familiare e dalla destinazione d'uso del gas. Per usufruire del bonus gas, è importante conoscere il codice POD reperibile sulla bolletta del gas. Il bonus idrico è uno sconto calcolato sulla propria tariffa dell'acqua e copre un fabbisogno di 50 litri d'acqua al giorno. Il bonus luce è uno sconto sull'importo della bolletta luce e varia a seconda della composizione del nucleo familiare ed è ottenibile a prescindere se sia stato eseguito un allaccio luce o una voltura o un subentro nell'anno in corso. Come viene erogato il bonus? Se hai un contatore intestato, il bonus ti verrà riconosciuto mensilmente in fattura senza effettuare la lettura del contatore stesso; se invece hai un contatore condominiale, lo avrai tramite un bonifico predisposto dalla Cassa per i servizi energetici e ambientali (CSEA). Qualora il contatore moroso non sia stato chiuso e riattivato, il bonus non sarà erogabile. Dal momento in cui l'Ente approva la domanda, il distributore ha 60 giorni lavorativi per erogare il Bonus Sociale al cittadino. Importante: Per le famiglie numerose con ISEE inferiore a €20.000, è possibile usufruire anche del Bonus Pc fino €500 Euro. Gli aventi diritto, potranno inviare la documentazione direttamente all'operatore internet che valuterà la copertura internet e l'idoneità dei requisiti e provvederà ad erogare il bonus. Saranno diverse le offerte internet via radio degli operatori che si sono registrati ad Infratel. Qualora si abbia la necessità di effettuare un cambio operatore è necessario munirsi del codice migrazione. Aggiornamenti e approfondimenti vedi link nella sezione in Evidenza


SI PUBBLICA IL VIDEO DELLA REGISTRAZIONE DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DI VENERDI' 30 APRILE 2021


dal 1 gennaio 2021 i bonus sociali per il disagio economico saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto. Pertanto, dal 1° gennaio 2021, i cittadini non dovranno più presentare domanda per ottenere i bonus per disagio economico relativamente alla fornitura di energia elettrica, di gas naturale, e per la fornitura idrica presso i Comuni o i CAF


Il Comune di Vicenza in collaborazione con il Comitato dei Sindaci del Distretto est e l'Ulss 8 Berica ha avviato un progetto sperimentale della durata di un anno, finanziato dalla Regione Veneto e finalizzato alla: • realizzazione di specifici sportelli per le assistenti familiari (badanti) al fine di offrire servizi qualificati di informazione, orientamento alle famiglie/persone che necessitano di un supporto assistenziale • tenuta del Registro Regionale delle assistenti familiari, cosiddette badanti, finalizzato a garantire il possesso delle competenze e conoscenze necessarie per lo svolgimento dei compiti ed a favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro.



LA TUA SCELTA E' VITA CHE RINASCE


Si allega il piano triennale approvato con delibera di G.C. n. 21 del 30/03/2021